Koh Kradan, cosa fare e vedere e come raggiungerla

Koh Kradan è una piccola isola di forma triangolare (lunga circa 4 Km e larga 1 Km) facente parte dell’arcipelago dell’Hat Chao Mai National Park, nel sud-est della Thailandia, a circa un’ora di barca dalla costa di Trang.

L’arcipelago comprende un insieme di isole vergini ancora ignote al turismo di massa, dove si trovano pochissime strutture alberghiere (una decina più o meno). Quest’isola è la soluzione ideale per chi vuole una vacanza esclusivamente all’insegna del mare e del relax, lontano dalla gente e dal rumore.

A Koh Kradan ci sono due spiagge principali, Paradise Beach e Yang Long Beach, entrambe caratterizzate da sabbia bianca e acqua cristallina, popolata da splendidi coralli e numerosi pesci tropicali: un luogo ideale per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni!

È possibile raggiungere la barriera corallina a piedi durante la bassa marea ed essere circondati da decine di pesci variopinti. Sempre durante la bassa marea, camminando per circa 10 minuti è possibile raggiungere la Sunset Beach, un punto ideale per ammirare i tramonti ma tenete a mente che le maree possono subire variazioni anche di diversi metri in pochi minuti.

In quest’isola incontaminata non ci sono né villaggi né strade e neppure negozi; non ci sono bancomat e i resort sono davvero pochi ma coprono tutte le possibilità di budget: dal SevenSeas Resort a 5 stelle ai bungalow di paglia o bambù.

C’è anche un resort di proprietà italiana, il resort Kalumè che offre diverse tipologie di alloggio dalle più economiche e semplici come i bungalow, al cottage di lusso sulla spiaggia, con ovviamente la possibilità di degustare piatti tipici italiani per chi non è amante della cucina thailandese.

Se non volete prenotare nulla in alternativa esiste un campeggio presso la sezione distaccata del Chao Mai National Park; se riuscite a trovare qualcuno che parli inglese vi verranno messe a disposizione tende e materassi a prezzi irrisori (dai 3 ai 5 euro a notte a secondo della qualità); se avete già una tenda con voi la tariffa è di soli 0,80 euro a coppia. Ovviamente i servizi all’interno del campeggio sono di gran lunga ridotti.

CERCA UN HOTEL A KOH KRADAN

Come arrivare a Koh Kradan

La soluzione migliore è volare in aereo fino a Krabi, Trang; una volta giunti in aeroporto è necessario raggiungere il molo (esistono agenzie che organizzano il trasferimento con pick up o auto) per proseguire poi in barca fino all’isola. In alternativa si può partire anche dall’aeroporto di Hat Yai.

Per il viaggio di ritorno, è possibile acquistare presso il campeggio o presso qualsiasi resort biglietti combinati barca + minivan a 450THB (circa 11 euro); una volta giunti davanti alla stazione dei treni di Trang, da qui prendete un taxi o un motorino (100/30 THB ovvero 2.50/0.75 euro) per raggiungere in 15 minuti circa l’aeroporto.

La stagione ottimale per godere a pieno delle migliori condizioni climatiche è quella che comprende i mesi tra Novembre e Aprile.

Attività suggerite

Da Koh Kradan tramite delle escursioni in barca si può raggiungere la cosidetta “isola del corallo” a Koh Ngai, e anche la splendida Emerald Cave sull’sola di Koh Mook, una grotta buia lunga circa 80 metri che porta ad una spiaggia tropicale nascosta, da percorrere a nuoto quando la marea è bassa.

CERCA UN HOTEL A KOH KRADAN

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply