CERCA UN TOUR ED ESCURSIONI IN THAILANDIA

Scopri le più interessanti cose da fare in Thailandia. Prenota online al miglior prezzo. Leggi le recensioni dei tour e delle attrazioni in Thailandia…

Koh Phai dove si trova e come si raggiunge?

Koh Phai

La Thailandia è un paese perfetto per una vacanza tra sole e mare, perché gode di un clima mite di tipo tropicale, vanta paesaggi da sogno e, soprattutto, è ricca meravigliose isolette da esplorare. Tra quelle meno visitate c’è l’isola disabitata di Koh Phai, che si trova vicino alla costa orientale della Thailandia, all’interno del golfo di Bangkok, praticamente di fronte alla famosa località turistica di Pattaya.

Koh Phai viene scelta di solito come meta di escursioni giornaliere in barca, ideale per sfuggire dal caos delle spiagge più popolate e per trovare un luogo di autentica e intatta natura, dove rilassarsi, prendere il sole e fare immersioni in un’acqua incontaminata.

1. Com’è e dove si trova l’isola di Koh Phai?

Koh Phai è chiamata anche Bamboo Island, nome che nella sua traduzione ricalca alla lettera le parole in lingua thai: phai in thailandese infatti indica l’albero del bambù, mentre koh sta a significare isola. È la più grande di un piccolo arcipelago formato da altre cinque isole: Koh Luam, Koh Luam Noi, Koh Klung Badan, Koh Hu Chang e Koh Manwichai.

Queste belle isole, che vengono anche dette Isole di Pattaya per la loro vicinanza all’omonima cittadina della costa, offrono uno stupendo scenario tropicale, fatto di mare turchese, spiagge sabbiose e lussereggiante vegetazione. Si prestano come meta ideale per allontanarsi dal turismo più frenetico, perché la maggior parte di queste isole sono disabitate. Koh Phai, infatti, è un vero e proprio paradiso tropicale di relax e natura, non ospita abitanti stabili e nemmeno strutture turistiche. La sua forma è pressoché rettangolare con una lunghezza di quasi 4 km e un’ampiezza di circa 1,5 km.

Koh Phai

La sua superficie è ricoperta di alberi e sulle sue coste si alternano incantevoli spiagge di fine sabbia bianca e scogliere rocciose. L’interno ha un aspetto collinare, ma di profilo piuttosto basso, tanto che il punto più alto dell’isola tocca appena i 150 m di altitudine.

Su uno di queste collinette sorge il faro dell’isola, che dispone di un punto di osservazione sul panorama. Koh Phai sorge a circa 22 km al largo di Pattaya, appartiene dal punto di vista amministrativo alla provincia di Chonburi e con il suo arcipelago forma una riserva naturale protetta sotto il controllo della Marina Reale Thailandese (la Royal Thai Navy).

Negli anni questo ha fatto sì che sull’isola non venisse costruito praticamente nulla, evitando quindi l’impatto ambientale che un turismo massivo e senza scrupoli avrebbe potuto causare. Oggi quindi su Koh Phai non esistono strutture turistiche permanenti ed, inoltre, non è possibile per i visitatori rimanere sull’isola durante la notte, ma solo visitarla durante il giorno. I turisti devono provvedere loro stessi a portarsi cibo e acqua perché sull’isola non c’è alcun servizio di ristorazione, se non quello previsto dalle gite organizzate dai tour operator della zona.

2. Come si raggiunge Koh Phai?

Raggiungere Koh Phai e le altre isole che si trovano di fronte a Pattaya è abbastanza facile. Quelle più vicine alla costa e che sono abitate, come Koh Larn, sono servite da corse regolari di traghetti che partono da Pattaya. Per le isole che non hanno una popolazione permanente, non esiste un vero e proprio servizio di trasporto ordinario e la maniera migliore per raggiungerle è con una barca veloce charter da Bali Hai Pier, un piccolo molo situato a Pattaya Sud dove sono ormeggiate le barche per tour di tipo turistico.

Per sbarcare sull’isola di Koh Phai possono essere necessarie fino a due ore di barca, ma l’attesa ne varrà assolutamente la pena! Ci sono molte agenzie che offrono pacchetti per queste isole e in particolare per Koh Phai essendo la più grande delle isole disabitate.

3. Cosa fare a Koh Phai?

Oltre a prendere il sole e fare escursioni nell’interno selvaggio dell’isola, una delle maggiori attrazioni di Koh Phai e degli isolotti vicini è lo scuba diving e altre attività legate all’acqua, come immersioni e pesca. Grazie alla presenza di una barriera corallina molto ben preservata che corre tutto intorno all’isola, Koh Phai si presenta come uno dei siti migliori per fare diving e snorkeling nella regione di Pattaya.

La sua attrattiva è accresciuta anche dal fatto che nel gennaio 2003 è stato fatto volutamente affondare nel mare un reperto vintage della Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di una vecchia nave della Royal Thai Navy, che si è inabissata a 300 metri a est dalla costa al fine di creare artificialmente uno spettacolo marino irresistibile per sub e amanti del genere. Le escursioni per Koh Phai sono sempre giornaliere, partono e tornano al molo di Pattaya e sono organizzate nella forma di un full-day-trip-tour che include la visita a Koh Phai e altre isole vicine.

A volte queste gite possono non essere molto economiche, ma solitamente includono tutti gli spostamenti, cibo e acqua dell’intera giornata e il noleggio delle attrezzature per le esperienze di snorkeling e diving.

4. In quale periodo è meglio visitare Koh Phai?

Il clima della regione di Koh Phai è tropicale, quindi presenta temperature calde tutto l’anno. Le stagioni dividono l’anno essenzialmente in due parti: una stagione piovosa, che inizia in maggio con l’arrivo del monsone di sud-ovest e perdura fino a novembre, e una stagione secca, che va da dicembre ad aprile.

I mesi più piovosi sono maggio, settembre e ottobre, per cui il periodo migliore per andare è durante la stagione secca, che coincide con il nostro inverno, soprattutto da dicembre a metà febbraio. In questo periodo le temperature raramente scendono sotto i 20 gradi e le massime toccano i 25 gradi.

Da metà febbraio a maggio, invece, le temperature si alzano fino a 35 gradi, ma da aprile in poi si corre il rischio di trovare un meteo instabile. Per quanto riguarda i bagni in mare, la temperatura dell’acqua è sempre molto piacevole: si aggira tutto l’anno tra i 28 e i 30 gradi!

Koh Phai: mare, spiaggia e natura in un paradiso tropicale disabitato e privo di qualsiasi struttura turistica, da vedere una volta nella vita.

Escursioni Consigliate a Pattaya:

LEGGI ANCHE: PATTAYA VITA NOTTURNA E SPIAGGE

ESCURIOSNI DA NON PERDERE

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

HOTEL A MIGLIOR PREZZOCERCA