CERCA UN TOUR ED ESCURSIONI IN THAILANDIA

Scopri le più interessanti cose da fare in Thailandia. Prenota online al miglior prezzo. Leggi le recensioni dei tour e delle attrazioni in Thailandia…

Koh Yao Yai: Quando andare, Come Arrivare, Dove Dormire

Koh Yaho Yai

Ko Yao Yai è una bellissima isola che si trova tra Phuket e la Provincia di Krabi in Thailandia. Fa parte dell’arcipelago di Koh Yao che si estende su una superficie di 137 Km e riunisce due isole, quella di Ko Yao Yai e quella di Ko Yao Noi. Ai visitatori e turisti che approdano sull’isola si offre uno spettacolo naturale in grado di togliere il fiato.

Scopriamo cosa offre Ko Yao Yai, quali sono le migliori attrattive, quali sono poi i posti in cui soggiornare, in che periodo dell’anno andare e come arrivare.

Ko Yao Yai, un paradiso in mezzo al mare

I mari della Thailandia riservano tantissime sorprese e bellezze naturali, una di queste è l’isola di Ko Yao Yai che, insieme a Ko Yao Noi, compone l’arcipelago di Koh Yao.
In thailandese Ko Yao Yai significa grande isola lunga e, invece, Ko Yao Noi significa piccola isola lunga.

Il nome fa riferimento al fatto che è l’isola più grande dell’arcipelago.
L’isola di Ko Yao Yai è circondata da un mare stupendo. I colori verde e azzurro cristallino si uniscono insieme formando un effetto caratteristico e distintivo di questa zona della Thailandia.
La costa dell’isola è circondata da varie rocce calcaree che spuntano dal mare creando labirinti sommersi in cui è possibile ammirare la stupenda barriera di coralli.

POCHE STRUTTURE DISPONIBILI:

Cosa vedere a Ko Yao Yai

Koh Yao Yai snorkeling

Sicuramente Ko Yao Yai offre un paradiso molto lontano dalle immagini di isole e località prese d’assalto dai turisti.
Si tratta di un ambiente molto tranquillo e riservato molto consigliato a chi è alla ricerca di un viaggio alla scoperta delle bellezze naturali e dei silenzi che un ambiente come questo può dare.
Il relax sulla spiaggia rimane sicuramente una delle principali cose da fare a Ko Yao Yai.

Non c’è niente di meglio che stendersi su un asciugamano o sedersi sulla sedia a sdraio per prendere un po’ di colore sotto la luce del bellissimo sole di questo Paese.
Fare snorkeling e ammirare i meravigliosi fondali e la barriera corallina è poi un’altra attività molto consigliata, soprattutto a chi ama il mare e osservare le specie marine più rare e particolari.
Sull’isola di Ko Yao Yai è possibile anche andare sul kayak, fare belle nuotate ed escursioni nella rigogliosa e lussureggiante foresta tropicale.

Sulla costa occidentale dell’isola volendo è possibile andare a visitare i villaggi di pescatori come Ya Mi, Ti Kut, Khlong Sup, Lo Po Noi, Lo Pa Ret, Tha Rua, Ao Bo Le e Lo Po Yai. Qui è possibile apprezzare la tradizione thailandese che, in questo piccolo angolo di paradiso, è rimasta immutata.

Quando andare a Ko Yao Yai

Koh Yao Yai spiagge

Le stagioni a Ko Yao Yai sono due, quella secca e quella delle piogge, chiamata anche come stagione dei monsoni.
La prima coincide con il nostro inverno, parte da dicembre e finisce a marzo.

In questo periodo dell’anno non ci sono piogge e le temperature si mantengono entro i 32°C e quindi è il momento migliore per godere delle bellezze offerte da Ko Yao Yai.
L’unico aspetto negativo di andare tra dicembre e marzo è che si tratta proprio del momento più frequentato dell’anno, ma a dire il vero non più di tanto a Ko Yao Yai visto che gli abitanti ci tengono ad evitare il turismo di massa.

La stagione delle piogge parte da fine aprile o inizio maggio e dura fino al mese di novembre.
È caratterizzata da frequenti rovesci, umidità alla stelle e dalle alte temperature (fino a 37°C) che comunque ogni tanto vengono mitigate dalla pioggia.
Questo periodo non è ideale per chi vuole fare snorkeling, gite in barca, kayak o altre attività all’aperto perché all’ultimo potrebbero essere cancellate. In ogni caso chi vuole visitare l’isola in questo periodo potrà egualmente apprezzare le sue bellezze.

Come arrivare a Ko Yao Yai

Il mezzo di trasporto tipicamente utilizzato da chi vuole arrivare a Ko Yao Yai è la longtail boat, la classica barca thailandese.
Le barche partono ogni giorno dal porto di Bang Rong, situato a Phuket e, in particolare, sulla costa orientale dell’isola.
Il viaggio dura circa un’ora e le barche sono dirette a Koh Yao Noi e fanno una tappa intermedia a Ko Yao Yai.

Il tragitto in barca è tendenzialmente poco difficoltoso. Si sconsiglia alle donne in stato di gravidanza (oltre i 3 mesi) o alle famiglie con un neonato di meno di 18 mesi.
Ovviamente è consigliabile portarsi il necessario per un viaggio simile, ovvero i farmaci antinausea, l’acqua potabile e ampie quantità di crema solare.

Dove dormire a Ko Yao Yai

L’isola di Ko Yao Yai offre soluzioni abbastanza di classe ai turisti ed ai visitatori che sono in cerca di una vacanza all’insegna del completo relax in uno scenario di lusso.
Le principali alternative sull’isolotto sono i resort e i villaggi che vanno dalle 4 fino a 5 stelle.

I migliori resort a Ko Yao Yai

Santhiya Koh Yao Yai Resort & Spa

Il primo alloggio consigliato è Santhiya Koh Yao Yai Resort & Spa (clicca qui). Si tratta di un resort a 5 stelle che offre alloggi con il massimo comfort, una piscina e la connessione Wi-Fi gratuita.
È situato fronte spiaggia e ha una spiaggia privata dove è possibile avere una buona privacy e un perfetto relax.

Uno tra gli aspetti migliori di questo albergo è l’ampia selezione di ristoranti a disposizione.
Il ristorante Chantara è specializzato nella preparazione di piatti della cucina thailandese. Il Titan Grill è un bellissimo ristorante sulla spiaggia dove si può mangiare al tramonto godendo di una vista pazzesca.

Altri ottimi ristoranti nel resort sono il Khantok Thai Cuisine e il SaaiTara, il quale si trova a bordo piscina e permette di gustare una cena deliziosa con una vista mozzafiato.

Il secondo migliore resort dell’isola è Koh Yao Yai Village (clicca qui).

La struttura si trova immersa nella vegetazione della foresta pluviale, sulle rive del fiume e ha una passerella che collega gli ospiti direttamente a una spiaggia privata di 400 metri.
Seduti su uno sdraio sulla spiaggia privata dell’albergo si possono ammirare la Baia di Phang Nga e le Isole Phi Phi.

La struttura del resort è semiaperta con bungalow dotati di aria condizionata, terrazzino privato e una vista stupenda sulla foresta e sul mare.
Anche qui non mancano i ristoranti che offrono la possibilità di assaggiare tutte le ottime pietanze della cucina thailandese come il Khayee Restaurant.

POCHE STRUTTURE DISPONIBILI:

ESCURIOSNI DA NON PERDERE

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

HOTEL A MIGLIOR PREZZOCERCA