Krabi, Cosa vedere, Quando andare e come arrivare

krabi

Mare cristallino, isole incantate e vegetazione tropicale: Krabi, nella Thailandia del Sud, è un luogo dalle mille scoperte, che negli ultimi dieci anni ha visto crescere sempre di più il suo potenziale turistico. Si affaccia sulla costa occidentale della penisola della Malesia, sul mare di Andamane, occupando la baia di Phang Nga, dove sfocia il fiume Krabi creando un paesaggio naturale tipico del clima caldo-umido, ricco di mangrovie e piante tropicali. Ma Krabi è un punto di partenza anche per numerose escursioni verso luoghi unici, come gli atolli paradisiaci raggiungibili in barca. In questo articolo vedremo quali sono le maggiori attrazioni di Krabi, come raggiungerla e qual è il periodo migliore per andare.

PRENOTA ORA E DISDICI QUANDO VUOI !
Booking.com

1. Cosa vedere a Krabi

Krabi Town

Krabi Town

Krabi Town è la capitale dell’omonima provincia che si estende nella zona meridionale della Thailandia. Meta ogni anno di moltissimi turisti e viaggiatori, è celebre per le spiagge cristalline, le isolette e i faraglioni che emergono dal mare in maniera imponente e misteriosa. L’atmosfera notturna è vivace e coinvolgente, il mercato è ricco di colori e aromi di spezie esotiche e i paesaggi naturali da cartolina. Nella zona intorno a Krabi Town ci sono vari parchi nazionali con cavità naturali da esplorare e cascate impressionanti, come Khao Phanom Bencha e Than Bokk-horani. Per muoversi il sistema tipico è il songthaew, il tradizionale mezzo di trasporto passeggeri thailandese, costituito da una sorta di un camioncino modificato. Sempre restando sulla terraferma ci sono le bellissime spiagge di Railay Beach e Ao Nang, che ora vedremo più nel dettaglio.

Railay Beach

Railay Beach

Railay Beach, chiamata dai locali Rai Leh, è situata tra la città di Krabi e Ao Nang. La particolarità di questa spiaggia è che è accessibile solamente attraverso una barca perché, a proteggere questo incantevole sito, ci sono degli alti dirupi di roccia che impediscono l’accesso via terra. Railay è famosa sia per gli amanti del sole e del mare incontaminato, ma anche per gli scalatori che vogliono provare l’esperienza di arrampicare al di sopra di un’acqua limpida e tranquilla. In questa atmosfera pacifica e quasi da sogno, è possibile alloggiare nei bungalow sulla spiaggia che vanno molto tra i giovani scalatori, ma anche in soluzioni più lussuose e signorili, come l’hotel Rayavadee (clicca qui).

TROVA UN ALLOGGIO A RAILAY

SE VUOI APPROFONDIRE SU RAILAY (clicca qui)

 

Ao Nang

Ao Nang

Ao Nang è un punto nevralgico per il turismo della zona e consiste in una lunga spiaggia e una cittadina, distante circa 18 km da Krabi Town, composta principalmente da ristorantini, negozi e altre attività che sopravvivono grazie al turismo. Da qui e da Krabi Town parte il servizio di barche (long-tail boat) che traghettano i turisti verso altre isole sparse nel mare di Andamane non invase dal turismo massificato.

TROVA UN ALLOGGIO AD AO NANG

Phra Nang Beach

Phra Nang Cave

Molto bella e suggestiva è la spiaggia di Phra Nang, non molto lontana dalla spiaggia di Railay. Per maggiori informazioni su Phra Nang, cliccare qui

Isole Phi Phi

Isole Phi Phi

Le isole Phi Phi (Koh Phi Phi) sono una delle mete predilette del turismo thailandese, con le loro meravigliose spiagge bianche, lambite dalle onde di un mare azzurro chiaro, puntinato da spettacolari isolotti di roccia calcarea ricoperti di giungla tropicale. Si tratta di un piccolo arcipelago, situato nel mare delle Andamane, diventato famoso soprattutto per aver fatto da location al film The Beach con Leonardo Di Caprio.

Le isole principali sono due: Phi Phi Don e Phi Phi Leh, circondate da numerosi altri isolotti minori. Nel 2004 le isole Phi Phi subirono una grossa devastazione a causa dello tsunami che nel mese di dicembre si riversò su molte coste del sud-est asiatico, ma oggi le bellezze di tutte le isole vicino a Krabi sono state totalmente ripristinate.

SCOPRI DI PIU’ SULLE ISOLE PHI PHI (clicca qui)

2. Quando andare a Krabi

Le temperature a Krabi sono calde tutto l’anno, anche se le stagioni si dividono in due: una molto piovosa da maggio a ottobre, a causa del monsone di sud-ovest, e una secca da dicembre a marzo. I mesi di aprile e novembre sono a volte instabili, essendo periodi di transizione tra una stagione e l’altra. Consigliamo quindi di visitare Krabi durante la stagione secca, specialmente da dicembre a febbraio, quando qui da noi è pieno inverno. La temperatura del mare si aggirerà intorno ai 28 e 30 gradi, quindi perfetti per fare il bagno. Anche nella stagione secca può comunque verificarsi qualche rovescio, ma mai particolarmente intenso. Durante la notte raramente la temperatura scende sotto i 20 gradi, mentre di giorno la media è superiore ai 30, mitigata dalla brezza di mare lungo le coste.

3. Come arrivare a Krabi

L’opzione migliore per raggiungere Krabi è senza dubbio in aereo. Krabi Town infatti è servita da un piccolo aeroporto, comodo per raggiungere subito la città e le spiagge. Qui fanno scalo diverse compagnie aeree, come Thai Airways, Nok Air, Bangkok Airways, Thai Lion Air e Air Asia e si trova a circa un’ora e mezza dall’aeroporto di Bangkok. Krabi è raggiungibile anche in corriera partendo dal Southern Bus Terminal di Bangkok.

Ci sono numerose corse, per cui non sarà difficile trovare posto anche partendo l’ultimo momento acquistando i biglietti direttamente in stazione. La durata del viaggio sarà però impegnativa (all’incirca 10 ore). Per quanto riguarda il treno invece Krabi non ha una stazione per cui non è un’opzione molto consigliata Anche se comunque fattibile arrivando alle stazioni di Surat Thani o Trang, da cui si può prendere un autobus per Krabi. Solo partendo da Phuket, invece, è possibile raggiungere Krabi con una barca. Una soluzione interessante per visitare la Thailandia in libertà, è scegliere di noleggiare una macchina. Le maggiori strade thailandesi di collegamento sono in buono stato, informatevi però sulla necessità di possedere una patente internazionale.

Per concludere, ogni anno la regione di Krabi attira un gran numero di visitatori, ma fortunatamente mantiene ancora intatte le sue tradizioni locali e le attività tipiche thailandesi, come la pesca e la tessitura. Ricorda che per visitare al meglio luoghi lontani bisogna informarsi sulla storia e sulla cultura della popolazione autoctona, per vivere pienamente il viaggio con spirito di adattamento e profondo rispetto.

Escursioni e Tour Consigliati se ti trovi a Krabi

 

TROVA UN ALLOGGIO A KRABI

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

HOTEL A MIGLIOR PREZZOCERCA