CERCA UN TOUR ED ESCURSIONI IN THAILANDIA

Scopri le più interessanti cose da fare in Thailandia. Prenota online al miglior prezzo. Leggi le recensioni dei tour e delle attrazioni in Thailandia…

I Templi di Sukhothai, Parco Storico: Dove si trova

DOVE SI TROVA IL PARCO STORICO DI SUKHOTHAI

Sukhothai Parco Storico: Dove si trova

Sukhothai si trova a 400 km a Nord di Bangkok ed è una tappa fondamentale nell’itinerario turistico di chi va in vacanza in Thailandia. Spesso viene tralasciata ma è un peccato perché è molto semplice arrivarci (tramite aereo, bus o treno) ed il suo Parco Storico, che ospita le rovine dell’antica città, di una bellezza assoluta, merita di essere visitato. Il parco, dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO, può essere percorso noleggiando una bici (a circa 30 baht al giorno).

È ricco di verde, stagni, fiori di loto e comprende in tutto 21 siti storci (in più una settantina al di fuori delle mura) a cui si accede pagando il corrispondente biglietto. Nell’area centrale del parco si trovano il Palazzo Reale ed i templi più importanti come il Wat Mahathat e il Wat Trapang Thong , raggiungibile attraverso un ponticello che passa sopra agli stagni.

PRENOTA UN HOTEL A SUKHOTHAI

Wat Mahathat Sukhothai

Wat Mahathat

Il Wat Mahathat è il santuario reale ovvero il tempio più grande della città di Sukhothai con il consueto chedi principale dalla forma di fiore di loto chiuso. Il Wat Traphang Thong è un tempio situato sull’isola in mezzo allo stagno grande, dove vi sono le rovine di un chedi di laterite in stile Cingalese e un nuovo edificio in cui ci sono le impronte dei piedi del Buddha, costruito da re Lithai nel 1390. Da non perdere assolutamente il Wat Si Chum nell’area più a nord del parco(il cui ingresso costa 50 baht) dove è presente una bellissima statua del Buddha.

A nord di Wat Mahathat si trova la statua di bronzo del re Ramkhamhaeng il Grande, seduta su un trono e alla base, un basso rilievo che descrive la sua vita.

Wat Si Sawai

Wat Si Sawai

Wat Si Sawai a sud-ovest di Wat Mahathat, è composto da tre pagode ed è circondato da un muretto di laterite. All’interno del perimetro è presente una pagoda in stile Lop Buri o Indù diversa quella principale; alcune tracce indicano difatti che il luogo era in origine un santuario Indù, che successivamente fu convertito in tempio buddista.

Wat Traphang Ngoen

Wat Traphang Ngoen

PRENOTA UN HOTEL A SUKHOTHAI

Il Wat Traphang Ngoen si trova ad ovest di Wat Mahathat, e si costituisce di un piedistallo quadrato, di un santuario principale e di una statua del Budda.
A nord di Wat Mahathat, è situato il Wat Chana Songkhram, con la sua stupa più importante, un chedi rotondo di stile Cingalese.

Wat Mai templi sukhothai

Wat Mai

Sempre a nord di Wat Mahathat, si trova anche il Wat Mai, la cui pagoda costruita con mattoni in stile Ayutthaya e con colonne di laterite, ne costituisce il santuario principale. Qui, sotto il Naga, (animale mitologico per metà serpente e per metà drago ) è stata ritrovata una statua di bronzo del Buddha, ora preservata adesso nel Museo Nazionale di Ramkhamhaeng (assieme ad altre statue del Buddha, statue Khmer, alle ceramiche di Sawankhalok e vari manufatti ritrovati nella zona).

CENNI STORICI

Il termine Sukhothai vuol dire “alba della felicità”. Essa fu il primo regno dei thai e ne divenne capitale nel 1238, dopo che le forze armate dei thai cacciarono i khmer fuori dalla città.

Il figlio del primo re, Ramkhamhaeng il Grande, salì al trono nel 1278 e regnò per quarant’anni. Ramkhamhaeng il Grande fu un formidabile guerriero che trasformò Sukhothai in un regno vasto e potente ma il suo merito più grande riguarda la creazione di un sistema unificato di scrittura attraverso la fusione dei vari alfabeti khmer dando vita nel 1283 al primo esempio di lingua Thai nella forma ancora oggi in uso.
Il re Ramkhamhaeng il Grande promuoveva anche la religione e la cultura, e grazie al suo impegno il Buddismo si diffuse progressivamente tra la gente.

Otto re dopo Ramkhamhaeng si succedettero al trono di Sukhothai che conservò per questo periodo l’egemonia su tutta l’area, fino a quando iniziò a manifestarsi un lento declino che portò la città prima, a subire il vassallaggio di Ayutthaya nel 1365, poi alla caduta completa ed alla fine del primo regno thai. Ayutthaya fu il nuovo centro di potere,rimase capitale per circa quattro secoli, e fu poi spodestata da Bangkok l’attuale capitale.

PRENOTA UN HOTEL A SUKHOTHAI

ESCURIOSNI DA NON PERDERE

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

HOTEL A MIGLIOR PREZZOCERCA